Bicchieri


Un tempo collezionavo bicchieri.
Li disponevo sulla tavola in file ordinate
e quando l'acqua e il vino raggiungevano il bordo
li vuotavo con cura,
uno dopo l'altro.
Poi sono arrivate le tempeste
e hanno infranto i confini
che avevo immaginato sicuri e invalicabili.
Nudo ed esposto alle intemperie
ho raccolto e incollato
 mille pezzi di vetro sparsi.
In apparenza
nulla sembrava cambiato,
ma guardando in controluce
quegli inadeguati contenitori 
di vento e pioggia,
i segni delle battaglie perdute
li vedevo tutti.

2 commenti: