17 marzo 2016

Storie di biglietti: Pink Floyd '94


Nel 1994 i Pink Floyd tornarono a Roma, dove avevano in programma tre concerti del mastodontico tour di supporto a The Division Bell, loro ultima fatica in studio. Naturalmente mi feci trovare pronto, ma il sogno di acquistare i biglietti per ciascuna delle tre date restò nel cassetto.

A livello di logistica Cinecittà si rivelò un inferno. Sono passati vent'anni da allora, ma i problemi riscontrati quel giorno li ricordo tutti: parcheggio da incubo, mancanza di posti a sedere e file chilometriche in entrata e in uscita. Nulla ci fu risparmiato, ma lo spettacolo non tradì certo le aspettative. Che dire? Cinema a Cinecittà suppongo suoni un po' scontato, però rende perfettamente l'idea. Poi, chi ha avuto la fortuna di assistere a un concerto dei Pink Floyd lo sa, si tratta di un'esperienza unica.

La seconda parte dello show ci regalò (si fa per dire) Dark Side Of The Moon in forma completa e questo rese indimenticabile la serata. Tornai a Cinecittà due giorni dopo, con un paio di amici e senza biglietto in tasca, hai visto mai... In effetti riuscimmo a goderci gli ultimi scampoli di concerto e fu una fortuna, perché prima di andarsene i Floyd eseguirono Hey You, che non avevo mai ascoltato in veste live, quindi salutarono il pubblico e la città sulle note di Arrivederci Roma. Arrivederci? In realtà si trattava di un addio, ma io quel giorno non potevo saperlo.

Pink Floyd
Roma - Cinecittà
19 Settembre 1994
ore 21:00

La band:

David Gilmour, Richard Wright, Nick Mason.
Jon Carin, Guy Pratt, Gary Wallis, Tim Renwick, Dick Parry, Sam Brown, Claudia Fontaine, Durga McBroom.

Album più recente: The Division Bell (1994)

Setlist:

Shine On You Crazy Diamond (Part I - V)
Learning To Fly
High Hopes
Take It Back
Coming Back To Life
Sorrow
Keep Talking
Another Brick In The Wall (Part II)
One Of These Days

Speak To Me
Breath
On The Run
Time
Breath (Reprise)
The Great Gig In The Sky
Money
Us And Them
Any Colour You Like
Brain Damage
Eclipse

Confortably Numb
Wish You Were Here
Run Like Hell

2 commenti:

  1. Un po' ti invido ... solo un po'.
    Leggendoti ho pensato al concerto che fecero a Venezia, dalle conseguenze devastanti.

    RispondiElimina
  2. Brutta storia quella del concerto a Venezia...

    RispondiElimina