Titoli di coda


Il primo, interlocutorio è finita lo sussurrarono a viso aperto, scuotendo la testa per sottolineare l'ineluttabilità del fato.

Il secondo fu evocato distogliendo lo sguardo, per non ferirsi in profondità.

Il terzo lo sputarono fuori con rabbia, punendosi per essersi allontanati dalle coordinate sentimentali che avevano tracciato.

Il quarto ebbe il sapore di una sentenza senza appello, che stava a significare ti nego la mia presenza per oggi e per domani, per il resto della nostra vita terrena e per l'eternità.

Il quinto e conclusivo è finita, tenuto in serbo come un asso nella manica lo calarono all'ultimo istante, perché le accuse reciproche avevano perso lo slancio iniziale, e non facevano abbastanza male.

4 commenti: