8 settembre 2015

Qualche parola (scontata) per te, che vorresti cambiare


Ce ne vorrà di tempo per imparare a volare, e saranno giorni di pioggia che bagna il viso e notti di vento tra i capelli. I goffi salti nel vuoto si concluderanno con rovinose cadute, non potrai farci nulla, ma i momenti di sconforto lasceranno presto il posto ad improvvise impennate d'orgoglio, prova a credimi. Probabilmente invidierai quei voli leggeri e sicuri visti dalla finestra, magari sognerai di rimanere nella scia di qualcuno, schivando gli alianti colorati che ti circondano. Non guardare indietro. Ce ne vorrà di tempo, è bene che tu lo sappia, ma quando i piedi non saranno più ancorati al suolo, quando lo stupore ti toglierà il respiro, allora realizzerai che volare non era cadere.

3 commenti: