20 settembre 2020

Posizioni politiche

Giorni fa ha suonato alla porta un ragazzo poco più che ventenne. Aveva con sé dei giornali di un'organizzazione politica comunista e provava a venderli porta a porta. Mi ha spiegato brevemente, con educazione e gentilezza. Gli ho detto "guarda, non siamo esattamente sulle stesse posizioni politiche... ". Mentre parlavo il suo sguardo si è posato sulla mia maglietta nera, poco più che uno straccio che utilizzo in casa. Il ragazzo mi è parso vagamente imbarazzato e allora mi sono affrettato ad aggiungere, con un sorriso: "No... Sei totalmente fuori strada. Da queste, di posizioni, sono distante anni luce". Alla fine mi sono complimentato con lui per il suo impegno. Assimilo un giovane che crede in qualcosa, che porta coerentemente avanti un discorso a una bellissima notizia. Sempre e comunque, indipendentemente dal suo orientamento politico. Gli insulti, il disprezzo li lascio a chi oltre alla sua disarmante pochezza non ha altri argomenti.

Nessun commento:

Posta un commento